Terapia Manuale per la gestione delle cefalee primarie e dei disordini neuro-muscolo-scheletrici associati: CMT Approach

Terapia Manuale per la gestione delle cefalee primarie e dei disordini neuro-muscolo-scheletrici associati: CMT Approach

€0

About this course

Terapia Manuale per la gestione delle cefalee primarie e dei disordini neuro-muscolo-scheletrici associati: CMT Approach

Cosenza

Data

Primo modulo:
28-29 gennaio 2023

Secondo modulo:
3-4-5 marzo 2023

Secondo modulo:
21-22-23 aprile 2023

Luogo

Best Western Premier Villa Fabiano Palace Hotel

Via C. Colombo, 70 – Rende (CS)

Crediti ECM

50 crediti ECM

Costo

€ 1.700,00

Presentazione del corso

Le cefalee rappresentano uno dei problemi di salute che creano più disabilità – soltanto in Europa sono la seconda causa più importante – e con una prevalenza altissima nella popolazione mondiale.
La percentuale di questi pazienti che sviluppano una condizione di dolore cronico e disabilità è in crescita, nonostante i progressi in campo farmacologico.
La letteratura scientifica, in questa ottica, sta supportando sempre di più anche l’intervento specifico fisioterapico per il ruolo che le problematiche neuro-muscolo-scheletriche hanno come fattori causativi o co-causativi di cefalee secondarie, e come fattori in comorbidità e contribuenti delle principali forme di cefalea primaria.
Il Dott.Riccardo Rosa e il Dott.Matteo Castaldo si occupano della gestione clinica del paziente con cefalea da diversi anni, e sono inoltre i principali docenti italiani di corsi di formazione sulla terapia manuale nelle cefalee per fisioterapisti e medici.
Il Dott. Riccardo Rosa è un clinico e docente universitario, e il fondatore del network “La Clinica del Mal di Testa”.
Il Dott. Matteo Castaldo, oltre a essere un clinico e un docente universitario, è anche un ricercatore, avendo completato un PhD presso l’Aalborg University (Danimarca) e avendo pubblicato più di 20 articoli scientifici sul tema “cefalee” su riviste indicizzate.
Dopo anni di corsi di formazione monotematica sull’argomento da parte dei due docenti, dal loro confronto è emersa la necessità di creare un percorso più strutturato, in grado di fornire al partecipante le nozioni e abilità più utili e pratiche per gestire al meglio queste condizioni cliniche.
Un conto è un insieme di tecniche quali quello che possono offrire altre formazioni, un altro conto è un approccio integrato di valutazione, ragionamento e pratica derivante dall’esperienza clinica quotidiana e continua con questi pazienti. La realtà clinica, infatti, trascende sempre gli standard pre-confezionati di certe formazioni in terapia manuale.
Questa è la grande ricchezza e originalità di questa formazione dal momento che nessuno può vantare un background formativo e un’ esperienza clinica così specifica in tale campo.

la Clinica del Mal di Testa è stata la prima e continua ad essere la principale promotrice dell’argomento relativo alle cefalee e alla riabilitazione fisioterapica, nonchè della formazione relativa.

Il nuovo percorso formativo si articola in 3 moduli didattici, per un totale di 8 giorni di formazione e
il rilascio di un Attestato di completamento del percorso:
• Modulo CMT1: Dolore Miofasciale, Trigger Point Concept, NeuroDynamic Concept nelle cefalee (2gg)
• Modulo CMT2: Neurologia, Educazione & Comunicazione e Terapia Manuale nelle cefalee secondo l’approccio integrato CMT (3gg)
• Modulo CMT3: Esercizi fondamentali e allenamento aerobico nelle cefalee, valutazione dei Disordini Mandibolari associati, Screening Day (3gg)

CMT1: Questo modulo ha l’obiettivo di formare il partecipante sulle più recenti evidenze per quanto riguarda il ruolo dei tessuti miofasciali e trigger points, nonché delle disfunzioni neurodinamiche nelle cefalee. Dal punto di vista pratico il partecipante imparerà a fare diagnosi delle disfunzioni miofasciali e neurodinamiche, applicare diverse tecniche di trattamento sui muscoli coinvolti nella
cefalea.
CMT2: Questo modulo ha l’obiettivo di formare il partecipante sulla: epidemiologia, classificazione medica, cenni essenziali di farmacologia e nutrizione per cefalee, eziopatogenesi, cefalee di pertinenza fisio, ruolo del rachide cervicale e toracico nelle principali forme di cefalea. Dal punto di vista pratico il partecipante imparerà un sistema integrato di tecniche di valutazione, il ragionamento clinico, l’inquadramento e il percorso terapeutico personalizzato migliore per ciascun paziente con cefalea.
CMT3: In questo modulo il partecipante verrà formato sull’allenamento riabilitativo nelle cefalee, sul ruolo dell’ATM nelle cefalee, imparando a usare uno strumento di valutazione internazionale per inquadrare nel modo più sicuro il paziente e interagire al meglio con lo gnatologo o maxillo facciale. Esempi di casi clinici verranno affrontati e discussi. Verrà fatta pratica dello Screening Day strumento fondamentale per sensibilizzare la comunità riguardo tale servizio.

L’obiettivo è quello di formare in maniera pratica, efficace e in un’ottica EBM e EBP, quei professionisti sanitari interessati a specializzarsi nella gestione ottimale del paziente con cefalea primaria da un punto di vista neuro-muscolo-scheletrico, di educazione al dolore, di esercizio terapeutico, di stile di vita, di interazione e collaborazione con il medico specialista in neurologia, lo psicologo, e il nutrizionista.
L’approccio multidisciplinare, “realmente condiviso”, è infatti l’unica “vera medicina” o la terapia più efficace per questi pazienti.

Destinatari

Medici e fisioterapisti

Programma del corso

Modulo CMT1
Questo modulo ha l’obiettivo di presentare e formare il partecipante sulla epidemiologia delle cefalee e sulla classificazione secondo il modello medico IHS; fornire cenni essenziali di farmacologia e nutrizione per cefalee primarie (con la collaborazione del medico specialista in neurologia). Si discuteranno i meccanismi di eziopatogenesi delle cefalee, e si aggiornerà il partecipante sulle più recenti evidenze per quanto riguarda il ruolo dei tessuti miofasciali in tali disordini neurologici rivedendo il concetto tradizionale di trigger points miofasciale, con la proposta di un nuovo concetto di disfunzione. Dal punto di vista pratico il partecipante imparerà a fare diagnosi delle disfunzioni miofasciali in un paziente con cefalea ed applicare diverse tecniche di trattamento sui muscoli coinvolti nella cefalea.
GIORNO 1
9-10,30: Presentazione del Network CMT: storia, evoluzione e mission
10,30-11 pausa
11-13: Neurologia: epidemiologia delle cefalee, criteri di classificazione IHS e diagnosi di cefalea (secondo il modello bio-medico classico), ipotesi eziopatogeniche più recenti sulle cefalee primarie e secondarie, cenni di farmacologia (i principali farmaci sintomatici e preventivi), e di terapie non- armacologiche (nutraceutica, terapia cognitivocomportamentale, neuromodulatori)
13-14 pausa
14-16: Dolore e Disfunzioni Neuro-Miofasciali (New Trigger Point Concept) nelle principali forme di cefalea: ruolo, cause, criteri diagnostici, caratteristiche di presentazione (body chart e lab): update dalla letteratura
16-16,30 pausa
16,30-18: Intro tecniche di valutazione e trattamento: schema palpazione CMT
GIORNO 2
9-11: Tecniche Manuali sostenute e dinamiche, Tecniche Miotensive, Dermo-Neuro-
Miofasciali, Iastm: pratica, varianti e strategie di impiego
11-11,30: pausa
11,30-13: Continua Pratica Tecniche
13-14 pausa
14-16: Tecniche sui muscoli principali
16-16,30 pausa
16,30-17,30 domande, ECM
Modulo CMT2
In questo modulo il partecipante verrà istruito sul ruolo del rachide cervicale e toracico nelle principali forme di cefalea di comune riscontro clinico. Dal punto di vista pratico il partecipante imparerà un approccio integrato, logico e basato sulle evidenze, di tecniche di valutazione e di trattamento di terapia manuale e manipolativa secondo la più recente letteratura, apprenderà il ragionamento clinico e l’algoritmo di inquadramento secondo il modello CMT, nonché sarà in grado di sviluppare il percorso terapeutico personalizzato con la definizione degli obiettivi e i tempi.
GIORNO 1
9-10,30: Rachide cervicale e Cefalee: “what we know and where to go”
10,30-11 pausa
11-13: Protocollo Valutazione CMT rachide cervicale-toracico: Body chart, Anamnesi Specifica, Red Flags
13-14 pausa
14-15.30: Valutazione: ragionamento clinico e inquadramento paziente secondo algoritmo CMT con Pratica di Valutazione
15.30-16 pausa
16,00-18: Pratica Tecniche Valutazione: Test Neuro Craniali, Test Oculo-Motori, Test
Neurodinamici, Movimenti Attivi e Passivi, Test di Modificazione Sintomi, Test
Palpazione/Provocazione sostenuti e dinamici
GIORNO 2
9-10,30: Pratica Tecniche Valutazione
10,30-11: pausa
11-13: Tecniche di Valutazione, Ipotesi di Inquadramento, Percorso Terapeutico
13-14 pausa
14-16: Tecniche di trattamento per i tessuti articolari e nervosi
16-16,30 pausa
16,30-17,30 Tecniche di trattamento per i tessuti articolari e nervosi
GIORNO 3
9-10,30: Tecniche di trattamento: progressione
10,30-11: pausa
11-13: Educazione Neuro-scientifica al dolore e Review
13-14 pausa
14-16: Impostare il piano di trattamento e sua progressione
16-16,30 pausa
16,30-17,30 Review Tecniche e domande, ECM
Modulo CMT3 Attestato
In questo modulo il partecipante verrà formato sull’allenamento riabilitativo nelle cefalee secondo un protocollo CMT, imparerà a valutare il ruolo dell’ATM nelle cefalee usando un algoritmo internazionale per inquadrare nel modo più sicuro il paziente e interagire al meglio con lo gnatologo o il medico maxillo facciale. Esempi di casi clinici verranno affrontati e discussi. Verrà fatta pratica dello Screening Day, strumento fondamentale per sensibilizzare la comunità riguardo tale servizio.
GIORNO 1
9-10,30: Review e domande moduli precedenti. Ruolo dell’esercizio nella gestione delle cefalee
10,30-11: pausa
11-13: Allenamento CMT: pratica
13-14 pausa
14-16: Pratica
16-16,30 pausa
16,30-17,30 Review generale e integrazione tecniche manuali con l’allenamento riabilitativo
GIORNO 2
9-10,30: Disordini Temporo-Mandibolari e Cefalee: update letteratura
10,30-11: pausa
11-13: DC-TMD: valutazione EBP
13-14 pausa
14-16: Pratica Review generale
16-16,30 pausa
16,30-17,30 Pratica Review generale
GIORNO 3
9-10,30: Pratica Review e domande argomenti precedenti
10,30-11: pausa
11-13: Screening Day: cos’è e come funziona. Simulazione Pratica tra i partecipanti
13-14 pausa
14-16: Casi clinici reali
16-16,30 pausa
16,30-17,30 Review generale, ecm

Docenti

Dott. Riccardo Rosa, FT, Fondatore CMT
Dott. Matteo Castaldo, FT, PhD

Assistente alla docenza Dott. Enrico Spadafora, FT

 

Modalità di iscrizione e pagamento

Compilare la scheda di iscrizione sul sito ed effettuare il pagamento dell’acconto di € 502,00 (€ 500,00 di acconto + €2,00 per la marca da bollo) tramite bonifico bancario intestato a:

GECO FORMAZIONE SRLS
IBAN: IT 14 C 02008 16202 000105662110
BIC: UNCRITM15590

Causale: Iscrizione corso CMT

Il saldo può essere versato tramite bonifico:

  • Primo pagamento entro 1 settimana prima di CMT1: € 600,00
  • Secondo pagamento entro 1 settimana prima di CMT2: € 600,00
Richiedi informazioni

Per ricevere maggiori informazioni su questo corso, contattaci ai recapiti seguenti oppure lascia un messaggio.

info@gecoformazione.it

+39 347 8546818

Iscriviti al corso

Terapia Manuale per la gestione delle cefalee primarie e dei disordini neuro-muscolo-scheletrici associati: CMT Approach

×